Agosto 26, 2017

Pagamento diritti

Se state organizzando il vostro matrimonio, sappiate che ci si può mettere in regola con i diritti musicali compilando un modulo online, oppure richiedendo il permesso agli uffici abilitati presenti sul territorio umbro (a Perugia la sede SIAE si trova in Via Gerolamo Savonarola, 23). È sufficiente fornire i dati relativi al vostro matrimonio, come per esempio la tipologia di locale che ospita il ricevimento, il numero preciso di invitati, la tipologia di musica che si vuole, etc.

Noi Piffi possiamo consigliarvi ed aiutarvi nella compilazione del modulo online per pagare la SIAE per il matrimonio o per la vostra festa privata, così non dovrete spostarvi da casa per ritirare il permesso e potrete tranquillamente pagare con carta di credito, paypal o bonifico bancario.

Ricordiamo ai nostri futuri clienti che I Piffi offrono volentieri questo servizio di “consulenza” per il pagamento dei diritti, ma che in realtà questa operazione sarebbe responsabilità e premura degli sposi. Questo principio viene confermato dal fatto che le sanzioni, per eventuale elusione del pagamento dei diritti, ricade in parti uguali su locale che accoglie l’evento e su gli sposi. La band che suona funge solo da Direttore Artistico, a cui compete la compilazione giusta del permesso.

Il portale online dedicato alle feste private consente di ottenere la licenza per una festa privata con esecuzione di brani musicali tutelati dalla SIAE e di pagare il compenso dovuto per Diritto d’Autore e accessori (diritti amministrativi di procedura, eventuali diritti connessi e IVA di fattura).

Ecco la modalità per richiedere a noi Piffi il pagamento veloce dei diritti online:

  1. Andare al link seguente, iscriversi come “utilizzatori” privati: https://www.siae.it/it/servizi-online
  2. Inserire i dati personali e seguire le istruzioni. Attendere mail di conferma con password, di conseguenza usare nome utente e password per accedere al portarle SIAE.
  3. All’interno del portale, alla prima pagina, cliccare il riquadro “Permessi feste private”.
  4. Cliccare su “inizia” e inserire i dati della festa.
  5. Nella sezione “Che cosa festeggi” indicare il tipo di evento, numero partecipanti, tipologia di intrattenimento (es.: matrimonio con musica dal vivo, NON da ballo, numero invitati;
  6. Pagare l’importo + iva + diritti amministrativi (4,00 euro) per poi andare alla fase “Miei permessi”;
  7. Cercare il nominativo dell’esecutore musicale (Pierfrancesco Angeleri), per assegnargli la compilazione telematica del Borderò;
  8. Una mail vi verrà inviata dal portale SIAE quando l’esecutore avrà compilato e inviato il borderò, sempre in maniera telematica. A quel punto non dovrete far altro che cliccare su “riconsegna” per inviarlo al sistema.
  9. FINE

Tariffario SIAE:
https://www.siae.it/sites/default/files/Tariffe_Feste_Private.pdf